Sinfonia del mare

Parte seconda


di Giovanni Torres La Torre

Larga e tranquilla nel gesto di una carezza
che ha dormito per tutta la notte,
la stella del mattino apre il concerto del mare.
La risacca incede con passo da sposa
e la sua spuma si fa trina e velo;
luce di bellezza erede della luna piena
annuncia la figura del giorno
con numeri e alfabeti e bolle di sapone
che cercano anime da abitare,
lasciate le infinite stelle ai loro sogni
e gli amanti intenti a tramare le passioni dei loro giorni.

Sinfonia del Mare era andata sull’Astro di Astolfo
a passeggio con un corteo di nuvole
e lumini incerti di palpiti di stelle;
alla prima che si accosta, lieve in scarpette da minuetto,
la bella amorosa chiede:
“Come mai da queste parti e in ore di sogni, amiche belle?”.
Una di quelle e con vezzo da operetta, rivela:
“Siamo in visita per onorare la tua luce;
c’è un granaio nell’Isola della Formica,
da quel grumo nascosto
a riva e per segrete gallerie giungono bianche giumente
cariche di frumenti per ingravidare la terra:
puoi illuminarci la strada
per la festa dell’accoglienza, oh amica dei misteri?”.

Dischiude serenamente la palpebra
serenità di luce sull’onda che giunge
e con sua rema dalle Isole del Vento:
ha lasciato l’agonia dell’ultimo ricamo
all’orizzonte di cristalli di lampadari
e all’alba, a tremore d’erba sulla prima collina
che veglia alle finestre del borgo, alla marina.
Ansima un silenzio fattosi figura,
abbraccia nell’insonnia quella melodia che annaspa
il tempo di vivere,
sussurra la sua spuma coro di nomi
con fruscio di lenzuoli quando appare con umidità di stelle,
in languore.

A riva, si impigliano desideri
di divinità marine, in abbandoni di reti
hanno preso forma incomprensibile di discorso
ma la parola non ha più voce per annunciare la semplicità di un evento.

Fasciami con sete di acqua e vino occupano angoli di indolenza,
perso il nome e gli abbellimenti di linee di rossetti e acque marine
la barca vive un tempo incerto di desiderio di partire

Capo d’Orlando Marina, Aprile 2019

This entry was posted in Poesia.

Your email will not be published. Name and Email fields are required