IL BOSCO DELLA MEMORIA

Prova d’Autore, 2005

“In un paese come l’Italia, che, insieme alla Spagna, conterebbe in Europa il maggior numero di parlate dialettali, la Sicilia, pur nella sua generale stabilità linguistica, diversamente da talune aree della penisola a prevalenza bilingue (col Tedesco in provincia di Bolzano, lo Sloveno a Trieste o il Francese in Val d’Aosta) presenta, oltre al sistema vocalico di conio latino, molteplici variabili idiomatiche e una persistente congerie di forme allogene (greche, arabe, gallo-italiche, spagnole; o albanesi, nella provincia di Palermo).”

Continua a leggere la Iprefazione di Stefano Lanuzza

 

 

______________________________

RASSEGNA STAMPA

Invito alla lettura

XXXVI Premio Brancati

Finalista, Zafferana, Settembre 2005

Carmelo Pirrera

Presentazione

Carmelo Pirrera (II)

Giuseppe Amoroso

“Un universo picaresco governato dalla follia”, Gazzetta del Sud, 10 Settembre 2005
Poi in G. Amoroso, “Raccontare l’assenza”, Liguori editore, 2007

Stefano Lanuzza

“Insulari – Romanzo della letteratura siciliana”, Stampa alternativa, 2009

Aldo Gerbino

Presentazione in occasione della mostra “Quaranta facce di carbone”
S. Stefano di Camastra, 13 Maggio 2006

Intervista con l’Ombra

Intervista di G. Galipò, L’ isola delle meraviglie, n.5, Giugno 2007

CARTA RANDAGIA

Prova d’Autore, 1991

“Un romanzo da leggere e meditare nonostante o proprio in virtù di un’assenza di storia usuale? Certamente. Un testo da rappresentare per luoghi simbolici? Forse. Una prova di funambolismo inventivo? Probabilmente. Ma soprattutto un libro molteplice che, con andatura svagata e sensitiva, poetica e folgorante, di palese timbro isolano, dichiara una personale pronunzia del narrare.”

Continua a leggere la prefazione di Flora di Legami

 

 

 

_____________________________________________

RASSEGNA STAMPA

Giuseppe Amoroso

“L’addio alla memoria”, Gazzetta del sud, 6 Gennaio 1993

Laura Rizzo

Presentazione, Capo d’Orlando, 20 Febbraio 1993

Ester Monachino

“Frammenti di quotidiano”, La Sicilia, 20 Marzo 1993

Rosaria di Caro

in AAVV, Volti e pagine di Sicilia (a cura di S. Noto), Prova d’Autore

GIROTONDO DI FARFALLE

Prova d’Autore, 1989

“Libro di felici contaminazioni, a quel che già implicitamente osservavo; e si capisce che, nella feroce sequela dei casi esposti (contro la cui forza la forza dei sogni può e non può: interpone elegia individuale e speranza corale, è vero, ma il bilancio complessivo non sarà consolante) la felicità non investe il filo principale della vicenda, sì il passo della scrittura e, al suo interno, i passi e le soste dell’eroe chiamato Ramòn.”

Continua a leggere la prefazione di Silvio Ramat

 

___________________________________

RASSEGNA STAMPA

Natale Tedesco

“Un sogno infuocato”, La Sicilia, 28 Gennaio 1990

Giuseppe Amoroso

“Girotondo di farfalle”, Gazzetta del Sud, 30 Gennaio 1991

Stefano Lanuzza

“Narrativa italiana del 900”, Molloy, 1992 (brano)

FANFARA DI SILENZIO

Il vertice libri, 1986 (poesie)

“È oggi difficile, dopo le innovazioni dei Gadda, Pizzuto e D’Arrigo, individuare in Italia un lavoro letterario che pur non immediatamente paragonabile ai livelli di magistero raggiunto da tali ne raccolga, fuori d’ogni epigonismo, l’ardua eredità.”

 

Continua a leggere la prefazione di S. Lannuzza

 

_____________________________________

RASSEGNA STAMPA

Bent Parodi

Presentazione, Capo d’Orlando, 19 Agosto 1986

Antonio di Grado

Lunarionuovo, anno IX, n. 45

Anonimo

Dimensione Sicilia libri

SICILIANZE

Il vertice libri, 1981

 

“Sono qui, tra le pagine, con nome e cognome – insieme a un qualche mio corvo da concerto <<che afferra la mantide / e la squarta>> – con bestie (altre bestie) di terremoti sì o no del Belice, frane, e <<armàli>> di Girgenti (animali, non armati, non armabili, che hanno animo); e capre girgentane, oppure presenze in veli d’aria – aliti, svolazzi della vita – in ceramiche prominenti che sporgono sogni e colori, flussi nella polvere della luce.”

Continua a leggere “Sicilianze e altre assonanze”- prefazione A. Cremona

 

 

______________________________________

RASSEGNA STAMPA

Domenico Cara

Artecultura, Milano

Ester Monachino

“Giovanni Torres La Torre: Sicilianze”

Carmelo Pirrera

“Il mondo contadino narrato in dialetto”, Giornale di Sicilia, 22 Luglio 1981

Franco Siclari

“Intervento di Mario Grasso sulla letteratura sperimentale”, La Sicilia, 24 Maggio 1983

Aldo Gerbino

“Sicilianze di Torres La Torre tra logos e mito”, Estuario, ed. di “Sintesi”, 1983

Armando Patti

“Realismo magico”, La Sicilia, 29 Giugno 1984

BANDIERE DI FILI DI PAGLIA

Arci Sicilia, 1978

“La giuria del premio internazionale <<Federico Nietzsche>>, nel 1978, definiva il libro di Giovanni Torres La Torre BANDIERE DI FILI DI PAGLIA <<opera narrativa calata nella problematica realtà siciliana con un linguaggio asintattico e lirico che trae dalla parlata popolare una sua precisa caratterizzazione>> e che <<spesso la narrazione si risolve in vera poesia e ne assume forme e moduli per rientrare alternativamente nei propri schemi e nel proprio ambito>>”

Continua a leggere la presenzazione di Carmelo Pirrera, S. Piero Patti, 1980

 

_________________________________

RASSEGNA STAMPA

Francesco Spadaro

“Lessico, fantasia e vita”, Il soldo, Luglio 1978

Domenico Cara

“Bandiere di fili di paglia”, Artecultura, Milano, 1978

Piero Fagone

“Quando la rapsodia contadina esalta l’idea della libertà”, Giornale di Sicilia, 30 Settembre 1978

Lucio Barbera

“Una rapsodia contadina”, Gazzetta del Sud, 30 Gennaio 1979

v.va.

L’Unità, 16 Luglio 1978

Antonio Cremona

“Si tessono bandiere di speranza”, Proposta, Ottobre 1978

Licia Liotta

“Sogni poetici e realtà nella grandiosità omerica di una vicenda”, Sintesi, 1978

I Premio internazionale Nietzsche

Segnalazione della giuria, 1978

Ester Monachino

“Giovanni Torres La Torre”, Il meridionale, 1982

Antonio Cremona

“Vite dei paesi”, Cronorama, anno XI, n. 30-31, 1983

Dante Maffia

“La Torre” in AAVV, “Gli eredi di Verga (a cura di G. Barberi Squarotti)”,

atti del convegno nazionale di studi e ricerche, Randazzo, 1983

Antonio Di Grado

Capo d’Orlando, Agosto 1990

Natale Tedesco

“Giovanni Torres La Torre”, Molloy, anno III, n. 8-9, 1990

 

 

PER I BAMBINI UCCISI NEL VIETNAM

Tipografia Progresso, 1966

Il sangue nella foglia
le parole alla mano
così ora torno ragazzo
quando andavo dalla vicina
a pigliare il lievito
nella creta che portavo
come eucarestia.
Era il sangue che batteva
ai burattini del vecchio
gettati nella sfida.
Partì dopo il cavallo della leggenda
e più non vidi quel filo di aquilone
che se ne andava.
La sera ora stringe i suoi piccoli morti
e li conosce il mio canto
nella foglia
nella mano

(Luglio 1966)

 

 

 

IL GIOCO SI CORREGGE

Guanda, 1965 (poesie)

“Certe volte non è un atto di degnazione o di coraggio fare una presentazione, bensì chiederla. Presuppone, in colui che la chiede, una implicita valutazione, o sopravalutazione di doti, quasi una attribuzione di fiducia, non solo, ma una scelta, una consapevole presa di posizione, perchè, in certo qual modo, lo risucchia nelle secche di simpatie probabili e di antipatie certe in cui razzola il presentatore.”

Continua a leggere “Preludio al gioco”, la prefazione di N. Pino

 

 

 

______________________________________________

“Credo che in te ci sia una
autentica voce di poeta nuovo”

V. Mucci